Coronavirus

I numeri cantonali e nazionali da chiamare per informazioni

È attiva una hotline coronavirus del Canton Ticino: 0800 144 144. Fornisce informazione sanitarie e gestisce richieste di supporto psicologico. Risponde tutti i giorni, dalle ore 7.00 alle 22.00.

Per richiedere informazioni la popolazione svizzera può chiamare anche l'hotline nazionale: +41 58 463 00 00.  Risponde tutti i giorni, 24 ore su 24.

Per le attività commerciali, il Cantone mette a disposizione la hotline 0840 117 112. Risponde tutti i giorni, dalle ore 6.00 alle 22.00. In alternativa, è possibile scrivere un'email ad attivita-commerciali@ti.ch.

Inoltre il Cantone ha istituito un numero per domande sulle indennità per orario ridotto: +41 91 814 31 03. Risponde dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 13.00 alle 16.00. La chiamata è gratuita.

I siti ufficiali d'informazione del Cantone e della Confederazione

Sia sul sito del Cantone sia su quello della Confederazione sono state aperte delle sezioni dedicate al coronavirus, con aggiornamenti continui sulla situazione e con tutte le misure da seguire.

In particolare il Cantone ha predisposto dei flyer informativi e una lista di misure per limitare il rischio di contagio fra la popolazione, anche a tutela delle persone più vulnerabili.

Per gli aggiornamenti in merito al Coronavirus vi invitiamo a voler consultare la pagina internet della Confederazione e del Cantone

Sportelli dell’amministrazione

Gli sportelli dell’amministrazione sono nuovamente aperti al pubblico negli usali orari di apertura. Invitiamo gli utenti a rispettare le norme di distanziamento sociale e a disinfettare le mani tramite i dosatori posti all'entrata di ogni ufficio. Salvo urgenze, invitiamo inoltre gli utenti a voler contattare telefonicamente l’amministrazione (091 756 81 50/60) e a voler fissare un appuntamento prima di recarsi nei vari uffici.

Ecocentro ai Poss

L’ecocentro ai Poss è nuovamente aperto al pubblico nei seguenti giorni ed orari: 

  • Martedì e giovedì dalle ore 16.00 alle ore 18.30;
  • Sabato dalle ore 10.00 alle ore 12.00.

Invitiamo l’utenza a rispettare scrupolosamente le norme di distanziamento sociale.

Parchi giochi pubblici

I parchi giochi pubblici sono nuovamente aperti all'utenza. Si richiamano i cittadini alla prudenza e al rispetto delle regole di igiene e di comportamento in vigore.

Servizio spesa a domicilio

È tuttora attivo e lo sarà almeno sino alla fine del corrente mese di maggio il servizio di spesa a domicilio per gli anziani (over 65) e per le persone a rischio. In caso di bisogno, i cittadini di Brissago sono invitati a chiamare la Cancelleria comunale al numero 091 7868160, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.00 alle 10.30.

Scuole comunali e servizio di accudimento

Secondo le direttive emanante dal Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport è ripresa parzialmente l’attività delle scuole comunali.

Per le famiglie con particolari necessità è garantito il servizio di accudimento, inclusi il mercoledì mattina ed il servizio mensa.

Per richiedere l’accudimento a scuola a partire dal 11 maggio le famiglie devono vivere una situazione eccezionale e ottemperare al seguente criterio: entrambi i genitori (l’unico genitore o quello che ha la custodia del/la figlio/a in caso di famiglia monoparentale o dove i genitori vivono separatamente) sono sottoposti all'obbligo lavorativo e vi è al contempo l’impossibilità di accesso a soluzioni alternative (altre risorse vicine alla famiglia o telelavoro) che non permettono la protezione sanitaria intergenerazionale, ovvero bambini che dovrebbero essere accuditi dai nonni o da persone a rischio (per quanto attiene alla definizione di persone a rischio si rimanda all'ordinanza 2 COVID-19 del Consiglio federale, art. 10b cpv. 2).

La necessità sarà valutata con particolare rigore. Coloro che volessero richiedere il servizio di accudimento, sono invitati a compilare un formulario (indicando i giorni e gli orari in cui hanno necessità del servizio).