Patriziato

Patriziato Brissago
Casella Postale 564
6614 Brissago

Tel. +41 (0)91 786 81 55
Presidente: Silvano Baccalà

Segretario: Geo Gallotti
vicesegretario@brissago.ch

I membri del Consiglio Patriziale sono:

  • Silvano Baccalà, Presidente
  • Lucas Branca, Vice Presidente
  • Marco Pagani, Membro
  • Athos Berta, Membro
  • Gianfranco Zanini, Membro
  • Geo Gallotti, Segretario

Cenni storici

Il Patriziato di Brissago esisteva già prima del 1700, ma la gestione dello stesso era affidata agli organi del Comune che così governava sia i Patrizi, sia i Comunisti (intesi quest'ultimi non come bolscevichi, bensi come cittadini del Comune).

Solo dal 19 gennaio 1896 c'è stata la divisione del patriziato dal comune.

19 gennaio 1896 - Assemblea "Patriziale":

Convocata previo affissione d'avvisi, consueti suoni di campana e citazione a domicilio. Sono presenti 96 cittadini - metodo di votazione a scrutinio segreto e con una sola scheda, nella quale s'indicherà, oltre al Presidente, 4 membri e 3 supplenti, in conformità di legge. Rispondono all'appello 95 cittadini patrizi.

Dallo spoglio si ha il seguente risultato:

  • Giovanelli Giuseppe, Presidente
  • Marcionni Domenico, Membro
  • Bazzi Pietro, Membro
  • Pozzorini Giuseppe, Membro
  • Baccalà Gottardo, Membro
  • Bazzi Matteo, Supplente
  • Barozzi Giovanni, Supplente
  • Chiappini Emilio, Supplente

I suddetti vengono quindi proclamati eletti dalla presidenza, composta dal Sindaco Giovanelli e il segretario Storelli Carlo.