Imposte comunali

Acconti 
Sono richiesti tramite le polizze inviate ai contribuenti nel corso del mese di marzo di ogni anno. Il contribuente può scegliere se versare l'acconto con  un versamento unico o in tre rate. Nel caso di versamento unico è conteggiato un interesse a favore del contribuente calcolato sull'importo anticipato rispetto alle scadenze delle singole rate. Nel caso di versamento rateale nei termini stabiliti non viene bonificato alcun interesse. In caso di ritardo nel versamento delle singole rate  sarà conteggiato un interesse di mora a carico del contribuente. I tassi di interesse sono stabiliti annualmente dal Consiglio di Stato. L'importo degli acconti è calcolato di regola tenendo conto dell'ultima tassazione conosciuta. I contribuenti che ritenessero non adeguato l'importo della richiesta di acconto rispetto alla presumibile imposta dovuta possono chiedere all'Ufficio contribuzioni polizze di versamento con importi adeguati.


Conguagli 
Sono emessi in base alle notifiche di tassazione cantonali applicando il moltiplicatore comunale, tenendo conto degli acconti versati dal contribuente. Il moltiplicatore è fissato all'80%. Oltre all'applicazione del moltiplicatore alla base cantonale sono conteggiati comunalmente l'imposta immobiliare (1%o sul valore di stima della sostanza immobiliare) e l'imposta personale. Secondo la vigente Legge Tributaria sono imponibili all'imposta comunale i contribuenti domiciliati nel Comune al 31 dicembre dell'anno di competenza.     

Attenzione: per informazioni e modifiche del contenuto della notifica di tassazione, rivolgersi all' 
Ufficio circondariale di tassazione
Via della Posta 9
6600 Locarno
Tel. +41(0)91 816 12 11
Fax +41(0)91 816 12 09